CAPODANNO:VIETATO  L’UTILIZZO DI FUOCHI D’ARTIFICIO, PETARDI E MORTARETTI NELLE AREE PUBBLICHE

CAPODANNO:VIETATO L’UTILIZZO DI FUOCHI D’ARTIFICIO, PETARDI E MORTARETTI NELLE AREE PUBBLICHE

Il sindaco Fabio Venezia, con un’apposita ordinanza sindacale, ha disposto il divieto di utilizzo sulle aree pubbliche di fuochi d’artificio, petardi, mortaretti e artifici esplodenti di qualsiasi genere - venduti anche liberamente in occasione dei festeggiamenti della notte di Capodanno e delle altre festività natalizie - per motivi di quiete, sicurezza e incolumità di persone, bambini e animali.
Per i violatori dell’ordinanza, secondo quanto previsto dalla legge, è prevista l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro.
L’amministrazione comunale - ritenendo comunque insufficiente e inadeguato il ricorso ai soli strumenti coercitivi - si appella soprattutto al buon senso di responsabilità individuale e alla sensibilità collettiva, invitando i cittadini a prendere coscienza di comportamenti che potrebbero nuocere gravemente alla sicurezza altrui e personale.

Pubblicata: 29/12/2015 - Ufficio Stampa

Data inizio: - Data scadenza: