VIDEOSORVEGLIANZA MOBILE:ARRIVA LA LINEA DURA PER CHI GETTA RIFIUTI E CUCCIOLI

VIDEOSORVEGLIANZA MOBILE:ARRIVA LA LINEA DURA PER CHI GETTA RIFIUTI E CUCCIOLI

Approvato ieri sera all’unanimità dal consiglio comunale il regolamento che disciplina le modalità di gestione dell’impianto di videosorveglianza mobile, dei dati sensibili e della privacy, delle immagini registrate dalle telecamere.
Il Comune ha infatti acquistato 3 telecamere mobili - che verranno utilizzate dal personale della Polizia Municipale - che saranno installate e opportunamente mimetizzate in prossimitĂ  di discariche a cielo aperto e dei cassonetti dei rifiuti laddove, su specifiche segnalazioni, si registrino casi di abbandono di rifiuti e di cuccioli appena nati.
Purtroppo infatti, sono stati registrati numerosi casi di abbandono indecoroso di rifiuti urbani - in particolar modo di imballaggi, elettrodomestici, inerti e ingombranti - sul suolo pubblico e in prossimità delle pertinenze stradali, dove rimangono fino alla raccolta da parte degli addetti, offrendo uno spettacolo dequalificante sotto l’aspetto del vivere civile comune e costituendo anche un rischio e un pericolo per l’igiene e la sicurezza pubblica.
L’iniziativa messa in campo dall’amministrazione, nasce infatti con l’obiettivo di attivare uno strumento efficace di prevenzione volto a: ricostruire la dinamica di atti vandalici o azioni di teppismo, in modo tale da consentire un intervento della Polizia Municipale o delle altre forze di polizia a tutela del patrimonio pubblico; tutelare il patrimonio comunale e prevenire atti di vandalismo e danneggiamento agli immobili, degrado ambientale e disturbo della quiete pubblica; controllare le aree di conferimento dei rifiuti nel territorio comunale.
Grazie alle telecamere, sarà infatti possibile risalire all’identità dei trasgressori che verranno puniti con una multa fino a 500 euro.
Per coloro i quali invece abbandonano i cuccioli, è prevista una denuncia penale alle autorità competenti.
“Una comunità come la nostra che sta puntando molto sul decoro urbano e sulla pulizia – ha dichiarato il sindaco Fabio Venezia - non può sottostare agli atti di inciviltà di alcuni barbari che non rispettano le regole, arrecando danno all'ambiente. Visto che alcuni irriducibili, nonostante i richiami al senso civico, si ostinano ad abbandonare rifiuti e, peggio ancora, cuccioli appena nati in prossimità dei cassonetti della spazzatura, abbiamo deciso di adottare la linea dura intervenendo con le telecamere mobili".

Pubblicata: 30/12/2015 - Ufficio Stampa

Data inizio: - Data scadenza: