VIABILITA’:IN ARRIVO DALL’ANAS 1 MILIONE E 100 MILA EURO PER LA MANUTENZIONE DELLE STRADE STATALI 120 E 575

VIABILITA’:IN ARRIVO DALL’ANAS 1 MILIONE E 100 MILA EURO PER LA MANUTENZIONE DELLE STRADE STATALI 120 E 575

Dopo diverse sollecitazioni da parte dell’amministrazione comunale, arrivano dall’Anas 1 milione e 100 mila euro per il finanziamento di due interventi di manutenzione stradale sulle Statali 120 e 575.
A renderlo noto il sindaco Fabio Venezia, che insieme alla giunta sta lavorando con grande impegno non solo sul versante delle manutenzioni, ma soprattutto per un più ampio progetto di ammodernamento delle due Statali.
I lavori - inseriti nell’ambito dell’Accordo Quadro Nazionale dell’Anas – saranno appaltati a partire dalla prossima primavera e riguarderanno il rifacimento della pavimentazione stradale e della segnaletica orizzontale nei tratti più compromessi.
Dei fondi previsti, ben 900 mila verranno impiegati per la manutenzione della Strada Statale 575.
I rimanenti 200 saranno destinati invece alla Statale 120, con particolare riferimento al tratto della strada che da Cerami conduce a Cesarò.
“L’amministrazione comunale – ha dichiarato il sindaco Fabio Venezia - sta mettendo il massimo impegno per intercettare risorse per migliorare la viabilità statale e provinciale del territorio. Nonostante l’insufficienza di risorse destinate alla viabilità negli ultimi anni, siamo riusciti a ottenere i primi importanti risultati sensibilizzando sia l’Anas che il Ministero sull’importanza del sistema viario dell’entroterra siciliano. Non molleremo la presa finché non raggiungeremo l’ambizioso obiettivo dell’ammodernamento delle Strade Statali 120 e 575”.
Su sollecitazione del comune di Troina e degli altri enti locali del circondario e dopo diversi incontri del sindaco Fabio Venezia al Ministero delle Infrastrutture e con i vertici nazionali e regionali dell’Anas, è stato infatti redatto uno studio di fattibilità che prevede un importo complessivo di circa 45 milioni euro per l’ammodernamento delle Strade Statali 120 e 575, eliminando alcune curve, allargando la carreggiata e consolidando i tratti colpiti da frane. Le due arterie stradali sono infatti strategiche per lo sviluppo del territorio: la 120 attraversa i quattro più importanti parchi naturalistici della Sicilia (Alcantara, Etna, Nebrodi e Madonie), mentre la 575 è un’arteria fondamentale che collega diversi comuni dell’entroterra ennese e messinese con l’area metropolitana di Catania. L’idea che si sta portando avanti è quella di realizzare una progettazione definitiva delle due opere, in modo tale da farle finanziare nell’ambito della nuova programmazione nazionale ed europea.

Pubblicata: 05/01/2016 - Ufficio Stampa

Data inizio: - Data scadenza: