GIOVANI COPPIE: CONCESSO UN CONTRIBUTO DI 128 MILA EURO A 16 RICHIEDENTI

GIOVANI COPPIE: CONCESSO UN CONTRIBUTO DI 128 MILA EURO A 16 RICHIEDENTI

Concesso nei giorni scorsi, dall’amministrazione comunale, un contributo di 128 mila euro a 16 giovani coppie e single che hanno acquistato la loro prima abitazione nel centro storico nel 2015.
Continua a riscuotere successo l’originale idea messa in campo dal Comune di elargire un finanziamento a fondo perduto, pari al 50% del costo di acquisto e fino a un massimo di 8 mila euro, che ha l’ambizioso obiettivo di riqualificare e ripopolare le vecchie case dell’antico abitato medievale.
L’iniziativa - lanciata nel 2014 con 11 richiedenti, per un contributo complessivo di 105 mila euro - sta infatti registrando un ottimo riscontro soprattutto nei giovani e un interesse sempre più crescente da parte di persone esterne che, nel clima di rinascita culturale e turistica della città, stanno valutando l’acquisto di un immobile nel centro storico della prima capitale normanna di Sicilia.
Grazie a questo progetto disciplinato da un apposito regolamento, oggi è possibile acquistare - con poche migliaia di euro - un immobile vetusto o disabitato sito nella zona A del vigente Piano Regolatore Generale, nonostante il progressivo abbandono e il crollo del mercato immobiliare del centro storico.
Al fine di rilanciare il patrimonio edilizio storico della cittĂ , la giunta Venezia ha inoltre pensato bene di incentivare anche le ristrutturazioni edilizie con un contributo che arriva fino al 40%, che va a aggiungersi alle altre detrazioni statali.
Anche su questo fronte c’è stato un ottimo riscontro: in due anni, sono infatti stati realizzati dalle imprese locali lavori per oltre 3 milioni di euro, con benefici non indifferenti sull’economia locale.
Oltre a sostenere concretamente le giovani coppie che non hanno accesso al credito per poter acquistare una casa, con questa importante iniziativa si sostiene al contempo anche l’economia locale: chi compra, infatti, effettuerà dei lavori di ristrutturazione, che coinvoleranno le maestranze locali.
Negli ultimi tempi si è risvegliato un accertato interesse per il centro storico troinese, su cui si sta molto puntando e sul quale - già per l’anno appena iniziato - si stanno mettendo in campo altre importanti iniziative, che puntano sulla valorizzazione culturale e sul rilancio turistico.
Soddisfatta per i risultati incoraggianti raggiunti in così poco tempo l’amministrazione comunale, che ha fatto una scelta di campo investendo nel centro storico e cercando di fermare il processo di cementificazione del territorio.
“Attraverso questa e altre innumerevoli iniziative – ha commentato il sindaco Fabio Venezia - si sta finalmente invertendo un trend. Oggi vi è una maggiore consapevolezza che il centro storico non è un peso per la comunità troinese, ma piuttosto un’ importante risorsa per costruire modelli di sviluppo alternativi fondati sulla valorizzazione dei beni culturali e sul rilancio turistico della città”.

Pubblicata: 08/01/2016 - Ufficio Stampa

Data inizio: - Data scadenza: