EMERGENZA COVID: CHIESTO ALL'ASP L'AVVIO DELLA CAMPAGNA VACCINALE A TROINA

EMERGENZA COVID: CHIESTO ALL'ASP L'AVVIO DELLA CAMPAGNA VACCINALE A TROINA

Valutare la possibilità di eseguire la campagna vaccinale alla popolazione troinese direttamente in città, con il supporto dell’Irccs Oasi Maria Santissima, per evitare problemi e disagi alla popolazione anziana e malata che sarebbe costretta a spostarsi, con non poche difficoltà, ad Enna o Nicosia. È la richiesta che il sindaco Fabio Venezia ha avanzato all’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna, in vista dell’approssimarsi dell’avvio della vaccinazione agli anziani ed ai soggetti con gravi patologie. “Troina – spiega il primo cittadino - , dista non pochi chilometri dai centri vaccinali individuati dall’Asp e la precarietà della viabilità stradale extraurbana non favorisce, in inverno, gli spostamenti della popolazione, soprattutto degli anziani e dei malati. Nel nostro Comune è presente l’Ircss Oasi Maria Santissima, che ha già avviato la vaccinazione al proprio personale sanitario e che, su mia richiesta, ha manifestato la propria disponibilità a supportare la campagna vaccinale alla popolazione del territorio, nei modi e nei termini che si dovranno stabilire con l’Azienda. Confidiamo in positivo riscontro, consapevoli che l’efficienza e la tempestività sono obiettivi comuni verso i quali tutte le istituzioni, ciascuna nell’ambito delle proprie competenze, devono sinergicamente concorrere“.

Pubblicata: 14/01/2021 - Ufficio Stampa

Data inizio: - Data scadenza: