CONSIGLIO COMUNALE: ISTITUITE LE COMMISSIONI CONSILIARI

CONSIGLIO COMUNALE: ISTITUITE LE COMMISSIONI CONSILIARI

Istituite, con l’approvazione delle modifiche al regolamento del consiglio comunale, le commissioni consiliari permanenti con l’obiettivo di migliorare l’attività amministrativa dell’Ente attraverso il coinvolgimento attivo dei consiglieri.
A disciplinarle un apposito regolamento, che prevede la nomina di 4 gruppi da eleggere in seno al consesso civico:
1ÂŞ Commissione: Statuto, Affari istituzionali, Risorse umane e strumentali, Partecipazione e decentramento, Finanze e Sviluppo economico;
2ÂŞ Commissione: Scuola, Politiche Sociali e pari opportunitĂ , Sport e Tempo libero;
3ÂŞ Commissione: Centro storico, Beni e attivitĂ  culturali e Turismo;
4ÂŞ Commissione: Ambiente e Territorio, Urbanistica, Lavori pubblici, Traffico e viabilitĂ  e Servizi pubblici.
Le commissioni – che avranno funzioni propositive, consultive e istruttorie – saranno composte da 5 consiglieri comunali, dei quali 3 della maggioranza e 2 dell’opposizione.
La designazione dei componenti di ogni commissione - che dureranno in carica fino all’elezione del prossimo consiglio comunale - sarà effettuata dalla conferenza dei capigruppo, mentre l’elezione sarà effettuata dal consiglio comunale e resa nota dal presidente del consiglio comunale.
“L’idea di istituire le commissioni consiliari – ha dichiarato il sindaco Fabio Venezia – nasce dall’intenzione di far par partecipare attivamente i consiglieri alla vita politica della città, attraverso la proposta di iniziative che vadano nella direzione parallela a quella svolta dall’amministrazione comunale”.
Compito delle commissioni – che costituiscono articolazioni del consiglio comunale, di cui esercitano le funzioni mediante l’esame preliminare degli atti - sarà proporre iniziative per la presentazione di proposte di deliberazioni e mozioni nell’ambito di loro competenza, nonché procedere all’audizione di rappresentanti di associazioni, organizzazioni e enti qualora lo ritengano utile.
All’interno di ogni Commissione sarà eletto un vice presidente e un presidente, che avrà il compito di convocare le sedute pubbliche, alle cui riunioni il sindaco e gli assessori potranno partecipare con facoltà di intervento e discussioni, ma senza diritto di voto.
L’elezione a componente della Commissione è interamente gratuita e la partecipazione non prevede alcun compenso.
Solo se preventivamente autorizzate dal presidente del consiglio comunale, si potranno avere rimborsi per eventuali e accertate spese sostenute nell’espletamento delle funzioni.


Pubblicata: 05/02/2016 - Ufficio Stampa

Data inizio: - Data scadenza: