IL COMUNE ACCEDE AL FONDO JESSICA PER LA REALIZZAZIONE DI 3 IMPORTANTI OPERE PUBBLICHE

IL COMUNE ACCEDE AL FONDO JESSICA PER LA REALIZZAZIONE DI 3 IMPORTANTI OPERE PUBBLICHE

Siglato tra il Comune e la banca Intesa Sanpaolo Spa l’accordo per contrarre un mutuo a tasso zero, nell’ambito del fondo Jessica, che consentirà di avviare i lavori per la realizzazione del restauro dell’ex Convento del Carmine e dei due nuovi parcheggi nell’area compresa tra le vie Sotera, Fontanelle, Marchesino e Spirito Santo del centro storico e in quella comunale di contrada Parapià.
La firma è stata apposta stamane, dopo l’autorizzazione a procedere da parte della maggioranza del consiglio comunale, riunitosi martedì 21 giugno scorso, alla cui votazione ha espresso parere contrario la minoranza del gruppo “Insieme per Troina”.
“Grazie alla grande opportunità offerta dalla programmazione europea attraverso il fondo Jessica – dichiara il sindaco Fabio Venezia - , avremo finalmente modo di realizzare tre importanti opere pubbliche da tanto tempo attese dalla nostra comunità. Le rate del mutuo che andremo a contrarre inoltre, non solo non incidono sul patto di stabilità, ma verranno pagate con i tagli agli sprechi che l’amministrazione in questi anni ha operato sul fronte delle missioni agli amministratori e sulle spese legali”.
I 3 progetti, per un importo complessivo di 1 milione 490 mila euro, verranno finanziati per 1 milione 284 mila euro dal fondo Jessica, mentre le rimanenti somme saranno cofinanziate con fondi stanziati dal bilancio comunale.
Il muto a tasso zero, che avrà la durata di 18 anni e 6 mesi, comporterà per l’Ente, tra ribassi d’asta e somme già anticipate, il pagamento di 1 rata annuale di 45 mila euro.
“Abbiamo deciso di contrarre questo mutuo a tasso zero – ha spiegato il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Silvestro Schillaci – perché ci consentirà di realizzare tre importanti opere pubbliche che non solo miglioreranno il traffico veicolare e l’accesso al centro storico, ma saranno anche a servizio degli utenti e dei dipendenti dell’Oasi Maria Santissima. Contiamo di avviare i lavori a breve, probabilmente già a partire dal mese di settembre o di ottobre prossimo”.
Il progetto di restauro dell’ex Convento del Carmine, per un importo complessivo di 500 mila euro, consentirà di realizzare una struttura polifunzionale e culturale, al cui interno verranno ubicati la biblioteca e l’archivio storico del Comune.
Il parcheggio nell’area del centro storico compresa tra le vie Sotera, Fontanelle, Marchesino e Spirito Santo, di 689. 755 mila euro complessivi, creerà 36 stalli per i veicoli.
Quello di contrada Parapià infine, per un ammontare di 300 mila euro, oltre a dare vita a 20 stalli, consentirà inoltre di conferire un aspetto più decoroso all’ingresso della città, attualmente occupato da case abbandonate, e di realizzare un’area di sosta per i camperisti.


Pubblicata: 23/06/2016 - Ufficio Stampa

Data inizio: - Data scadenza: