AL VIA IL

AL VIA IL "CONCORSO DI IDEE PER L'AMPLIAMENTO E LA RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA GRAMSCI"

Mettere a confronto diverse idee per individuare la soluzione migliore che garantisca il più coerente intervento di ampliamento e riqualificazione di piazza Antonio Gramsci, attraverso l’acquisizione di proposte con contenuti progettuali, tecnici e economici che valorizzino il contesto circostante.
Con questo obiettivo, fino al 16 settembre prossimo, l’amministrazione comunale ha bandito un concorso di idee rivolto agli ingegneri e agli architetti di Troina, che prevede il rifacimento della pavimentazione della piazza, la riqualificazione dell’area a verde sottostante, la sistemazione delle gradinate laterali e la valorizzazione dei luoghi come punto di incontro e aggregazione dei cittadini.
Il tutto, evidenziando la peculiaritĂ  dei luoghi e della loro storia, anche attraverso la riproposizione di elementi caratteristici originariamente esistenti.
“La nostra intenzione – ha spiegato il sindaco Fabio Venezia - , è quella di far diventare la piazza Antonio Gramsci un grande spazio di aggregazione per l’intera città, nonché un terrazzo a cielo aperto per poter ammirare gli splendidi paesaggi sui Nebrodi su cui si affaccia. L’obiettivo del concorso è proprio quello di individuare una proposta originale e condivisa, che riqualifichi e al tempo stesso renda maggiormente fruibile l’area”.
I lavori per la realizzazione dell’intervento, per i quali il Comune ha previsto un investimento massimo di 350 mila euro, sono maturati dall’esigenza di riconvertire la piazza dopo l’abbattimento, avvenuto nell’ottobre dell’anno scorso, dell’ex edificio scolastico “Borgo Vecchio”, sgomberato e chiuso dal 1998 per motivi di sicurezza e pubblica incolumità, a causa delle lesioni alle fondazioni e ai muri.
L’ampliamento e la riqualificazione dell’area, consentirà dunque di creare un nuovo spazio di aggregazione per i residenti della zona e non solo.
Al vincitore del concorso, oltre un premio di 1.500 euro, verranno affidati i successivi livelli di progettazione dei lavori con procedura negoziata senza bando, se ritenuto in possesso dei requisiti di capacitĂ  tecnico-professionale e economica.
Al fine di garantire trasparenza, parità di trattamento e proporzionalità, i concorrenti potranno inviare in forma anonima il loro progetto, che sarà giudicato da un’apposita commissione composta dal Responsabile del Settore Tecnico comunale e da un esperto di architettura e da uno di pianificazione urbanistica, entrambi designati dal Comune sulla scorta dei rispettivi requisiti professionali e culturali.
La commissione inoltre, individuerĂ  anche un secondo e un terzo progetto classificato.
Non potranno partecipare al concorso: amministratori, consiglieri e dipendenti del Comune di Troina; consulenti e collaboratori, sia coordinati che continuativi, che abbiano rapporti con l’Ente durante lo svolgimento del concorso; coloro che lavorino come dipendenti con enti, istituzioni e amministrazioni pubbliche, salvo specifica autorizzazione; coloro che hanno partecipato alla stesura del bando.
La documentazione richiesta e le modalità per partecipare al concorso, sono disponibili online sul sito istituzionale dell’Ente www.comune.troina.en.it .
Il plico contenente gli elaborati dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12.00 di venerdì 16 settembre prossimo, presso l’Ufficio Protocollo del Comune, solo e esclusivamente per raccomandata.


Pubblicata: 01/08/2016 - Ufficio Stampa

Data inizio: - Data scadenza: