GARANZIA GIOVANI: APRE MARTEDI’ IL PRIMO INFO POINT DELLA PROVINCIA DI ENNA

GARANZIA GIOVANI: APRE MARTEDI’ IL PRIMO INFO POINT DELLA PROVINCIA DI ENNA

Sarà attivo a partire da martedì 15 settembre prossimo – ogni martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle 13.00, nei locali siti al pianterreno del palazzo municipale che ospitavano l’Ufficio Protocollo - lo sportello informativo “Point Garanzia Giovani”.
Lo ha annunciato l’assessore Melina Impellizzeri, nell’ambito delle attività di formazione mediante percorsi professionali mirati all’inserimento dei giovani nel mondo lavorativo, che il Comune ha realizzato in collaborazione con l’Ente di Formazione e Agenzia per il lavoro “e- LABORANDO”.
“La finalità di questo parternariato – ha dichiarato l’assessore Impellizzeri – e’ quella di avviare concretamente quelle politiche attive che daranno le basi per un futuro inserimento nel mondo del lavoro. Contiamo di continuare a breve con altri corsi, per consentire lo sviluppo della formazione professionale dei nostri giovani”.
Saranno 6, per un totale di 48 allievi, gli eventi formativi che il Comune e e-LABORANDO stanno avviando nelle aule messe a disposizione dall’IISS “Ettore Majorana”: - 3 corsi di Operatore amministrativo segretariale; - 1 corso di Animatore sociale; - 1 corso di Operatore del punto vendita; - 1 corso di Operatore tecnico informatico.
L’ Agenzia e-LABORANDO, in questi mesi, ha inoltre avviato altri 3 eventi formativi per il Comune, nell’ambito del progetto “Piano Giovani”: - 1 corso per Operatori Socio-Assistenziali (OSA); - 1 corso per Esperto nella gestione di aziende agricole e agrituristiche; - 1 corso per Esperti nella valutazione da stress da lavoro correlato.
“Ringraziamo tutte le istituzioni presenti sul territorio – ha dichiarato il presidente di e-LABORANDO Salvatore Lo Bianco - , dal Sindaco Fabio Venezia all’Ufficio Provinciale del Lavoro, per le estrema disponibilità nella risoluzione di tutte le problematiche che si sono presentate. Riteniamo di poter dare un contributo positivo a tutta la comunità, occupandoci dei giovani e del loro futuro. Non dimentichiamo, infatti, che si tratta di soggetti deboli e che l’intento e’ quello di migliorarne le conoscenze come presupposto per facilitare l’inserimento lavorativo, grazie anche alla psicologa Adele Allegra che ha selezionato i partecipanti attraverso colloqui di orientamento”.
I corsi si articolano in 9 moduli didattici: 5 obbligatori (Comunicazione, Sicurezza, Privacy, Diritto del lavoro e Economia ed organizzazione aziendale), per un totale di 50 ore, e 4 specialistici, della durata di 150 ore complessive.
Ogni classe e’ composta da un minimo di 8 a un massimo di 12 allievi.
“Ci sembrava opportuno – ha dichiarato il sindaco Fabio Venezia - mettere i giovani di Troina e dei comuni limitrofi nelle condizioni di poter conoscere e scegliere le misure previste, che rappresentano un’opportunità comunitaria da sfruttare fino al 31 dicembre prossimo. Investire sui ragazzi come presupposto per una società migliore, rappresenta uno dei motivi conduttori della nostra amministrazione che perseguiamo quotidianamente”.

Pubblicata: 11/09/2015 - Ufficio Stampa

Data inizio: - Data scadenza: