SABATO E DOMENICA LA XXI EDIZIONE DELLA SAGRA DELLA

SABATO E DOMENICA LA XXI EDIZIONE DELLA SAGRA DELLA "VASTEDDA CU SAMMUCU"

Tutto pronto per la XXIª edizione della sagra della “vastedda cu sammucu” e dei prodotti tipici locali che sabato 10 e domenica 11 giugno prossimi la prima capitale normanna della Sicilia, in collaborazione con Ministero dei beni e delle attività culturali, Assessorato Regionale al Turismo, Pro Loco, Azienda Speciale Silvo Pastorale, Slow Food Sicilia, Confcommercio Troina, Ente Parco dei Nebrodi, Comitato Promotore IGP “Vastedda cu sammucu” Troina e Slow Food Enna, ospiterà con due giorni dedicati alla storia, al folklore, alla natura, alla gastronomia, alle tradizioni e all’arte. La manifestazione infatti quest’anno per la prima volta si svolgerà lungo la piazza e la via Conte Ruggero proprio per dare la possibilità a turisti e visitatori di poter ammirare la prestigiosa mostra “Rubens e la pittura della Controriforma”, che fino al 31 luglio prossimo espone alla Torre Capitania la “Madonna con bambino” e “Lot con la famiglia in fuga da Sodoma” di Pieter Paul Rubens, “Santa Caterina d’Alessandria” e “Sant’Agata Vergine e Martire” di Scipione Pulzone, “Mercurio e il boscaiolo disonesto” di Salvator Rosa, “San Francesco in estasi” di Gerrit Van Honthorst, “San Giovanni Battista” di Luca Giordano, “San Paolo in visita in carcere a Sant’Agata” di Pietro Novelli, “Gloria dei martiri” e “Gloria delle vergini” di Fra Semplice da Verona, oltre al “Ritratto di Paolo III col camauro” di Tiziano Vecellio.
Grande adesione con 30 partecipanti, rispettivamente 10 produttori di “vastedda” appartenenti al presidio Slow Food del territorio e 20 di prodotti tipici locali, che esporranno le proprie merci all’interno delle tipiche casette in legno che verranno installate lungo tutto il percorso della sagra e dei pianterreni delle abitazioni dei residenti della zona, messi a disposizione gratuitamente al Comune per l’occasione.
La kermesse dedicata alla gustosa focaccia farcita di tuma e salame e cosparsa di profumati fiori di sambuco, eccellenza tipica della cucina troinese e ormai prodotto simbolo dell’identità della città, grazie all’intervento dell’Assessorato Regionale al Turismo che insieme al festino in onore del patrono San Silvestro l’ha inserita tra i 34 eventi enogastronomici del progetto “Territori del vino e del gusto. In viaggio alla scoperta del Genius Loci”,approvato dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact) con l’obiettivo di realizzare una strategia di marketing e di valorizzazione turistica e culturale delle eccellenze dell’Isola, quest’anno si arricchirà anche del prezioso contributo di Slow Food Sicilia e Slow Food Enna, che proporranno due “laboratori del gusto”.
Il primo, “Le delizie di Troina: vastedda cu sammucu e nfasciatieddi”, sabato pomeriggio alle ore 18.30, subito dopo l’apertura degli stands espositivi, sarà presentato da Stefania Mancini Alaimo, segretaria di Slow Food Sicilia, in collaborazione con Silvia Turco, responsabile della “Comunità dei grani antichi "della Condotta di Enna.
Il secondo invece, “La polenta delle colline ennesi: piciocia di Troina e frascatula di Leonforte ed Enna a confronto”, domenica mattina alle ore 11.00, sarà presentato da Stefania Mancini Alaimo in collaborazione con Angelo Calì, responsabile del Presidio Slow Food della Fava Larga di Leonforte. Entrambi i laboratori, gratuiti, si svolgeranno all’interno dell’Ufficio Turistico Comunale, sito al pianterreno del palazzo municipale di via Conte Ruggero e prevedono una partecipazione di 25/30 persone che saranno relazionate sulla sulle caratteristiche e la preparazione dei prodotti, cui farà seguito una degustazione per apprezzarne appieno le qualità organolettiche. Chi fosse interessato a partecipare, potrà iscriversi attraverso la cooperativa “La Sorgente”, contattabile telefonicamente allo 0935/653666 oppure via e-mail tramite traynatravel@tiscali.it. Spazio anche al concorso “la migliore vastedda” che domenica sera, a conclusione della manifestazione, vedrà la premiazione di 3 classificati.
A decretare i vincitori, cui sarà consegnato un attestato di merito, sarà una giuria tecnica composta da 5 esaminatori.




Pubblicata: 08/06/2017 - Ufficio Stampa

Data inizio: - Data scadenza: