ACQUA GIALLASTRA E FANGOSA: ESPOSTO DEL SINDACO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA

ACQUA GIALLASTRA E FANGOSA: ESPOSTO DEL SINDACO ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA

Esposto del sindaco Fabio Venezia, alla Procura della Repubblica di Enna, per la continua presenza di acqua di colore giallastro, con sedimenti di natura fangosa, che da diverso tempo ormai sgorga per uso potabile dai rubinetti delle abitazioni dei cittadini troinesi. Le analisi chimiche effettuate il 23 novembre dell’anno scorso dall’Asp di Enna sulla condotta idrica che arriva in città, avevano infatti rivelato una presenza di ferro al di sopra dei limiti consentiti dalla legge. Circostanza che aveva portato il primo cittadino, pochi giorni dopo, a chiedere alla società AcquaEnna, che gestisce il servizio idrico in tutto il territorio ennese, di conoscere quali siano state le cause a determinare la problematica e quali iniziative intendesse intraprendere per evitare che si ripetesse. Ad oggi, nonostante le reiterate richieste di chiarimenti, nessuna risposta è infatti giunta da parte della Società, con il conseguente risultato che l’acqua continua a sgorgare giallognola, con un potenziale pericolo per la salute pubblica. “Vogliamo che siano disposti gli opportuni accertamenti sui fatti accaduti – chiede il primo cittadino al Procuratore della Repubblica di Enna - e che, qualora venisse rilevata la sussistenza di eventuali illiceità penali, vengano individuati i possibili responsabili e si proceda nei loro confronti”.

Pubblicata: 12/09/2017 - Ufficio Stampa

Data inizio: - Data scadenza: