FINANZIATI DALLA REGIONE 53 MILA EURO PER LA MAPPATURA SISMICA DEGLI EDIFICI SCOLASTICI COMUNALI

FINANZIATI DALLA REGIONE 53 MILA EURO PER LA MAPPATURA SISMICA DEGLI EDIFICI SCOLASTICI COMUNALI

In arrivo dalla Regione Siciliana, per un importo complessivo di 53 mila euro, un finanziamento per l’esecuzione delle indagini diagnostiche e delle verifiche tecniche tese a valutare il rischio sismico degli edifici scolastici comunali. A annunciarlo l’assessore alla pubblica istruzione Carmela Impellizzeri, neo riconfermato nella carica e nella delega della seconda giunta Venezia che, nel dicembre dell’anno scorso, aveva avanzato la richiesta di partecipazione al bando, emanato dal Dipartimento dell’Istruzione e della Formazione Professionale, che metteva a disposizione degli enti locali risorse economiche per la mappatura aggiornata del rischio sismico delle scuole, nell’ambito delle azioni previste dal PO FESR Sicilia 2014/2020, cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR). “Siamo soddisfatti di questo nuovo finanziamento – spiega l’assessore Impellizzeri - , che ci permetterà di verificare ulteriormente le condizioni di sicurezza e di permanenza all’interno delle nostre scuole. Efficienza e incolumità di alunni ed insegnanti sono sempre state priorità della precedente amministrazione e continueranno a esserlo anche per il nuovo mandato legislativo”. Le indagini sismiche, con ogni probabilità già entro la fine dell’anno, saranno effettuate nei 5 plessi scolastici del territorio comunale: “Mulino a vento” (24 mila euro); “Parapià” (3 mila 200 euro); “San Michele” (5 mila euro); “Scalforio” (7 mila 300 euro); “Borgo” (13 mila 800 euro).

Pubblicata: 29/06/2018 - Ufficio Stampa

Data inizio: - Data scadenza: